“Vorrei che mi aiutaste a valutare i loro lavori ed eleggere un vincitore. Un po’ finale di Masterchef e un po’ madrine dispensatrici di buoni consigli. Vorrei che valutaste la qualità dell’idea, del materiale fotografico e degli allestimenti (perché è anche un loro merito se hanno saputo individuare e ottenere la collaborazione dei partners giusti), ma anche lo sforzo di ricercare/cavalcare la propria “onlyness”. Con questa mail ho chiesto l’aiuto di Simona Spinola, Responsabile Digital PR & Comunicazione Zankyou Italia, Elena Saia, wedding blogger di Wedding Wonderland, e Carla Penoncelli, fotografa di Torino.

Ho voluto condividere con loro l’onere e l’onore di valutare i lavori ed eleggere un vincitore del primo contest FFSS (by the way! le ringrazio anche qui per aver accettato l’incarico!! Grazie ragazze!!). Ma facciamo un passo indietro.

Da gennaio ad aprile si è svolta la prima edizione ufficiale della FAST FORWARD MASTERCLASS, un percorso di formazione (svolto interamente online) diviso in due macro sezioni – “run the biz” e  “vendors’ experience” -, e rivolto a tutti quei wedding planner che hanno come obiettivo quello di implementare la propria professionalità e ottimizzare il proprio lavoro.

Settimana dopo settimana, le ragazze vengono guidate attraverso un percorso di analisi delle proprie  skills/attitudini,  del business model, del loro flusso di lavoro. Identificano la loro “onlyness”, ciò che le rende differenti. Conformano il progetto di biz in modo coerente, sinergico, e sostenibile nel tempo. Adottano strumenti 2.0. per il project management.  Poi passano ad analizzare i servizi principali e le loro dinamiche più profonde.

A partire dalla terza settimana, iniziano a lavorare parallelamente al loro FFSS Fast Forward Style Shoot, che è l’oggetto del contest (fico no? a me piacciono i contest!).

Uno style shoot può essere molto strategico quando ci si vuole posizionare o riposizionare sul mercato: senza il vicolo del cliente, del compromesso, della logistica o del budget. Lo style shoot può permettere una più libera espressione, può avvicinare più velocemente il cliente ideale.

Uno style shoot può aiutare a consolidare network/relazioni, così come a stringere/testare nuove collaborazioni. Arricchisce il portfolio in una precisa direzione, può fornire imagery per il lancio o rilancio di un sito, e in ultimo ma pari importanza, attraverso il meccanismo submissions/pubblicazioni può dare visibilità su un particolare target.

Ecco perché ho voluto integrare questo progetto all’interno del percorso della FAST FORWARD MASTERCLASS!!

E affinchè le partecipanti fossero seriamente spinte all’azione, ho voluto inserire una deadline e un premio per il lavoro vincitore.

La mossa ha senza dubbio funzionato!! Le tre ragazze (su cinque) che sono riuscite a consegnare il lavoro entro i termini del 3 maggio sono Antonia, Francesca ed Elisabetta.

Alle ore 13 del 16 maggio in un luogo virtuale indefinito che metteva in comunicazione Madrid, Torino e l’oltrepo Pavese, io, Elena, Carla e Simona, abbiamo trascorso un’ora tra chiacchiere piacevoli e interessanti riflessioni collettive, esprimendo le nostre opinioni.

Nelle presentazioni dei loro lavori, Antonia, Francesca ed Elisabetta ci hanno raccontato del loro percorso e aiutato a capire come e dove hanno direzionato i loro sforzi. Le parole chiave sembrano essere affidabilità, sensibilità, e personalizzazione.

Le differenze nella forma e contenuto di ognuno dei lavori viene considerato coerente con le promesse.  E questo è un primo grande risultato per le ragazze.

Elena Saia li definisce tutti e tre “pubblicabili”. E questo è il secondo.

La terza bella cosa che si portano a casa sono le preziose osservazioni, consigli e suggerimenti di chi potrà essere responsabile di una loro pubblicazione e da parte di chi ha affrontato lo stesso percorso prima di loro.

Ma occorre assegnare un premio.

Per essere riuscita ad essere coerente alla promessa nella forma e nel contenuto ed essere riuscita ad ottenere una narrazione fluida, completa ed efficace, il premio è stato assegnato al lavoro di Elisabetta Bilei, Un Giorno Su Misura.

Lo so che siete curiose di vedere i loro lavori! Verranno linkati non appena verranno resi pubblici!

Questo è il clip con cui l’ho annunciato alle ragazze ;-) Per ora vi faccio vedere questo!!

:-)

 

 

VUOI ESSERE INFORMATA QUANDO RIAPRONO LE ISCRIZIONI?

10 + 4 =